Quadreria Palladio
Artista  
Cerca  
Riepilogo Carrello
  ...
 
   RANUCCI LUCIO

RANUCCI LUCIO
Data di nascita: 1925 - Luogo nascita: Perledo/Como

Nel 1947 si trasferisce in America del Sud, inizialmente in Argentina, dove ha esordito come pittore tenendo la sua prima personale un paio di anni dopo a Lima in Per¨.
Quello che doveva essere un breve viaggio in America Ŕ durato 16 anni esercitando anche svariati mestieri occasionali oltre ad occuparsi professionalmente di giornalismo e teatro. Ha anche dipinto diverse opere murali in America Centrale. Le sue opere sono vendute in tutto il mondo.
La partecipazione a degli eventi tanto drammatici, la conoscenza della povertÓ, della sopraffazione, dell'usurpazione delle coscienze, tutto questo vive in ognuna delle sue opere: la realtÓ nutre i suoi dipinti. Il cubo-espressionismo, che caratterizza le opere di Ranucci, si accompagna ad una ieraticitÓ dell'immagine. Le figure sono solenni, sempre frontali, statiche. I personaggi di Ranucci non hanno occhi, i loro sguardi non vedono, le loro bocche non hanno espressioni, i volti sono praticamente delle maschere.L'immutabilitÓ descrive l'immutabile. L'esistenza continua a ripetersi, inesorabile.

Dicono di lui > la filosofia

.....